Meldolese-Sammartinese 1-2

meldolese_sammartinese.jpg

[Foto con Federico Bratti, amico e capitano della Meldolese]

La Sammartinese conquista tre punti pesantissimi contro un avversario di tutto rispetto che, in dieci uomini dal 35esimo minuto del primo tempo, non molla un attimo la presa e fa sudare le cosiddette sette camicie agli avversari arrendendosi solo al fischio finale. Si parte con un minuto di silenzio in memoria della suocera di Lorenzo Cecchi (Sammartinese) e cognata di Roberto Alpi (Pianta), improvvisamente scomparsa poco prima dell’inizio della gara di domenica scorsa contro la Pianta. La partita inizia con la formazione ospite che chiude i locali nella propria metà campo fino al grande goal di Mercuriali che, spalle alla porta stoppa di petto e, con una girata improvvisa da fuori area, sorprende Segoni siglando lo 0-1. Dopo poco ancora gli ospiti hanno l’occasione d’oro per chiudere i conti ma il palo nega la gioia della doppietta a Mercuriali. La Meldolese però non ci stà e, nel giro di breve, grazie alla tenacia di Nardi che da destra mette in mezzo un pallone che sembrava perduto, trova il pareggio grazie al liberissimo Bertaccini: 1-1. La Meldolese quindi, una volta rimesse le cose a posto, comincia ad impostare e, pochi minuti più tardi sempre Bertaccini si beve in area un paio di difensori ma, posizionato vicino al dischetto del rigore, si vede respingere la sua conclusione a botta sicura da Paolini che, con un riflesso felino, devia sopra la traversa col guantone. La Sammartinese capisce quindi che l’avversario è da rispettare e, con impegno, riprende il pallino della manovra fino allo splendido goal di Nicolas Petrini che, con un tiro al volo ad incrociare di rara bellezza sugli sviluppi di un corner proveniente dalla sinistra, regala un forte dispiacere ai suoi concittadini: è l’1-2 che deciderà la partita. Viene quindi espulso Bacci dopo una serie di falli al limite della regolarità. Nella ripresa è ancora la Sammartinese ad impostare mentre i padroni di casa distruggono qualsiasi attacco e si propongono in avanti grazie ai contropiedi impostati da un Guardagli sempre scaltro nel difender palla, un Nardi formato gazzella sulla fascia destra e un Bertaccini assetato di goal. La Sammartinese avrebbe le carte giuste per chiudere l’incontro ma vuoi due scatti sul filo del fuorigioco di Schiavo chiusi dall’uscita tempestiva dell’ottimo Segoni, vuoi qualche errore in fase di conclusione, vuoi un rigore clamoroso negato su una vera e propria parata in area di un difensore locale, non riesce a chiudere il match. Nel finale oltretutto Pazzi viene espulso pareggiando la numerosità in campo con un fallo evitabile e la Meldolese prova con tutte le forze a salvare il risultato ma, l’unica occasione degna di nota stà in un cross di Nardi diretto in porta che Paolini, inizialmente accecato dal lampione dell’illuminazione notturna smanaccia sul palo evitando il patatrac finale. Ora il secondo posto occupato attualmente dall’Imec Group dista 5 lunghezze (con scontro diretto da disputare fra due domeniche e una gara in meno per la Sammartinese) ma, l’obiettivo e la concentrazione dei ragazzi di Reciputi sono ora rivolti al difficilissimo impegno casalingo di questa domenica con il Real Bidente, squadra dalla difesa granitica. FORZA SAMMARTINESE!

Meldolese: Segoni, Gradassi, Gugnoni, Tesei, Balestra, Bratti, Bacci, Vokkri, Guardigli, Bertaccini, Nardi. A disp: Vestrucci, Cangini, Versari, Dolcini, Moschini, Simoncelli, Gasperini. All. Callisti

Sammartinese: Paolini, Romanini, Cucchi, Gardini, Pazzi, Brunelli, Petrini (Fiore), Serri, Mercuriali, Schiavo (Mariani), Rosetti (Zampiga). A disp: Corbara, Andreini, Forcellini, Fiore. All. Reciputi

Marcatori: 20pt Mercuriali (S), 30pt Bertaccini (M), 40pt Petrini (S)

Espulsi: 40pt Bacci (M), 35st Pazzi (S)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2007/08, foto, girone di ritorno, II categoria girone P, partite e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Meldolese-Sammartinese 1-2

  1. Timothy ha detto:

    ma che capelli hai in quella foto?!?! vatti a tosare, pecora!

  2. Matteo Paolini ha detto:

    …volevo aspettare il caldo! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...