San Martino in Pedriolo-Sammartinese 2-2

poggio_grande_prepartita.jpg

A leggere il risultato della prima partita del girone a tre squadre (l’altra semifinalista è il Corpolò) valevole per l’accesso alla finale di Coppa Emilia di II categoria sembrerebbe che sia stata una partita senza vincitori né vinti ma, in realtà, alla fine della partita è la Sammartinese a mangiarsi letteralmente le mani. Ora il nome della vincitrice è incerto più che mai, perlomeno fino all’ultima partita da disputarsi. La gara vede di fronte due squadre veramente ben attrezzate: la squadra di casa è molto ben fornita nel reparto offensivo con Idrillo abilissimo a protegger palla e a far risalire la squadra e un Bonetti vero e proprio funambolo della fascia sinistra; gli ospiti invece si segnalano per una collettività più omogenea in cui nel bene o nel male tutti i reparti portano la stessa acqua al rodato mulino. Ne nasce quindi una partita piuttosto equilibrata dove le occasioni da rete per parte si contano sulle dita di una mano. Inizia la Sammartinese con Romanini che, dopo pochissimi minuti, porta in vantaggio i suoi con una punizione dal limite sinistro dell’area che s’infila fra le gambe di diversi giocatori ingannando Arrivabene, 0-1. Al 16pt i padroni di casa hanno però subito la palla buona per pareggiare: Stellino s’incunea bene fra le maglie della difesa di casa e sembra spiazzare nel tu per tu Paolini che, tuffatosi dalla parte opposta, riesce comunque ad allungare bene il piede sinistro e respingere salvando i suoi. Al 20pt ancora i bianco-rossi di Forlì in avanti con Schiavo la cui conclusione di testa, su cross da destra dello scatenato Mengozzi, lambisce il palo. Goal mangiato e goal subito cosicché, prima del the caldo, i bolognesi trovano il pareggio con una punizione dalla destra di Stellino che, complice la scarsa/indecente illuminazione del campo di gioco, inganna Paolini sul secondo palo, è l’1-1. Al rientro dal break Schiavo, prima di lasciare il posto a Cecchi, ha un’altra palla d’oro ma cicca a pochi passi da Arrivabene. Al 25st, in un secondo tempo in cui il possesso palla è quasi esclusivamente di marca ospite, Stellino ha un’altra palla buona dal limite dell’area ma, sulla conclusione diretta all’incrocio dei pali, Paolini è super e devia con il ditone sulla traversa compiendo una delle sue parate migliori di quest’anno. Nel susseguirsi dell’incontro poi, i ragazzi di Reciputi, hanno da recriminare su un paio di rigori non concessi dalla direzione piuttosto “all’inglese” del sig. Mazzotti: il primo, netto, per atterramento rugbystico in area di Mercuriali e il secondo per una fallo di mano alla Felipe più difficile da non vedere che da non assegnare. La partita sembra quindi avviata verso un 1-1 scritto ma, nei minuti finali, succede di tutto. Al 45st Cecchi segue l’azione di Mercuriali che, dopo aver scartato tutta la difesa di casa, lo serve per quello che a tutti sembrava il match ball della serata, ma è “solo” l’1-2. I bolognesi sono evidentemente scossi e, sulla battuta da metà campo, si fanno soffiar palla dalla tenacia dell’ottimo Mercuriali che però, giunto a tu per tu con Arrivabene, non calcia in tempo e si fà recuperare da un difensore non chiudendo la partita. Si ripete quindi il triste ritornello del calcio che si avvera ogniqualvolta non si approfitta delle occasioni create e, allo scadere dei minuti di recupero, su un calcio d’angolo dalla destra, Serri si addormenta lasciando a Piazza tutto il tempo per piazzare di testa il più semplice dei goal: è il 2-2 finale che lascia l’amaro in bocca. Sul finale i forlivesi hanno inoltre un’altra chance in area con Pazzi ma non se ne fa nulla. La Sammartinese ora scenderà in campo mercoledì 16 Aprile, sfidando fra le mura amiche il Corpolò che, a sua volta, avrà già giocato la sua prima partita in casa con lo stesso San Martino in Pedriolo. Come si dice in questi casi, vinca il migliore e…FORZA SAMMARTINESE!

San Martino in Pedriolo: Arrivabene, Nomi, Garuti, Trere, Resta, Rizzi, Bonetti, Piazza, Idrillo, Stellino, Donati. A disp: Gamberini, Tinti, La Rosa, Iarusso. All. Rizzi

Sammartinese: Paolini, Zampiga, Romanini, Gardini, Pazzi, Brunelli, Mengozzi, Serri, Mercuriali, Schiavo (10st Cecchi), Cucchi (35st Forcellini). A disp: Nanni, Andreini, Mariani, Ricci S. All. Reciputi

Arbitro: Mazzotti di Faenza

Reti: 7pt Romanini, 37pt Stellino, 45st Cecchi, 47st Piazza

Ammoniti: Nomi, Trere, Piazza

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2007/08, coppa emilia, II categoria girone P, partite e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a San Martino in Pedriolo-Sammartinese 2-2

  1. Timothy ha detto:

    il gol lo ha fatto pazzi, non io

  2. Timothy ha detto:

    ha deviato la mia punizione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...