Sammartinese-Corpolò 2-1

[da sx: Andreini, Forcellini, Rosetti, Zampiga, Serri e Paolini nel prepartita]

Importantissima vittoria della Sammartinese che vince la difficile gara contro il Corpolò e si aggiudica la finalissima di Coppa Emilia da disputarsi venerdì 25 Aprile contro l’Audace Medesanese. La gara è molto combattuta a centrocampo e le occasioni da rete sono quasi tutte concentrate nella prima frazione di gioco quando le squadre giocano a viso aperto. Inizia il primo tempo e Mercuriali ruba subito palla e si invola sulla fascia mettendo un interessante pallone in mezzo che viene deviato in angolo: Fiore batte e Romanini spara alto. All’undicesimo il primo gol: Andreini si gira di prima intenzione e serve una palla lunga e filtrante per palati raffinati, Cecchi la controlla egregiamente e le serve a Mercuriali che, freddissimo, realizza l’1-0. Passano pochi minuti e Ugolini, con i suoi veloci dribbling inganna Cecchi che lo stende in area: alla battuta và Santi che infila nell’incrocio sinistro e pareggia, 1-1. Al 32pt Cecchi viene servito alla grande dal funambolo Mengozzi, ma da due passi calcia debole e Baldinini smanaccia in angolo. Al 36 pt Mercuriali si gira all’improvviso e scaglia verso la porta un pallone interessante che si perde a lato di poco. Al 45pt ci prova anche Zampiga dal limite del’area destra ma anche lui non centra il bersaglio di poco. Al 47pt gli ospiti si risvegliano e fanno correre un brivido lungo tutte le schiene dei locali: il direttore non vede un fuorigioco di tre metri buoni e Ugolini a tu per tu spara senza ferire un Corbara attento che, dopo aver aspettato in piedi l’avversario, gli blocca il pallone. Nel secondo tempo le squadre sembrano iniziare a pensare al risultato e lo spettacolo inizia a calare. Al 15st circa, su una gran bella punizione di Santi diretta all’angolino basso del secondo palo, Corbara si distende bene ma si infortuna lasciando il posto a Paolini. Di lì in poi non accade più niente fino all’episodio clou del match, il gol partita. È il 30st quando Fabbri cade inspiegabilmente in area reclamando a gran voce un fallo che l’arbitro non assegna, ergo si può continuare a giocare: la palla dopo una serie di ribattute arriva a Serri che, incuneatosi sulla fascia sinistra, mette in mezzo per Andreini che rimane freddissimo e scaglia un fendente che sbatte sotto la traversa e si infila in rete. È il 2-1 che deciderà l’incontro. La panchina del Corpolò insorge e corre a protestare con l’arbitro oltre ad essere piuttosto “vivace” nell’approcciarsi agli avversari ma, quando tutto finisce, Fabbri si rialza come nulla fosse e la questione fair play viene automaticamente rinviata alle coscienze di ognuno. Il Corpolò si rigetta quindi con forza e disperazione in avanti ma non riesce a creare alcun guizzo almeno fino al 47st: Ugolini scappa ed entra in area ma viene stoppato sul più bello da un grandissimo intervento difensivo del maestoso capitan Gardini. La partita si conclude dopo 8 minuti di recupero. FORZA SAMMARTINESE! ORA VIENE IL BELLO!!!

Sammartinese: Corbara (15st Paolini), Zampiga, Romanini, Gardini, Pazzi, Mengozzi (Schiavo), Andreini, Mercuriali, Cecchi, Cucchi (Serri). A disp: Forcellini, Mariani, Montebello, Rosetti. All. Reciputi

Corpolò: Baldinini, Gabellini, Gattei, Castagnoli, Fabbri, Vignali, Santi, Sfragrasso, Berardi, Sacco, Ugolini. A disp: Jannitto, Lachi, Magnani, Contadini, Baschetti, Zambon ,Pari. All. Pari

Marcatori: 11pt Mercuriali, 15pt Santi (rig), 30st Andreini

Ammoniti: Cucchi, Santi, Schiavo…

Arbitro: Seris di Ravenna

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2007/08, coppa emilia, II categoria girone P, partite e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Sammartinese-Corpolò 2-1

  1. giulio ha detto:

    sarà meglio che lo metti su romagna sport l’articolo ,se no passiamo per quelli antisportivi,stando a quello che dice il presidente del corpolo’…dacci un’occhiata

  2. Matteo Paolini ha detto:

    …ho già letto…a breve forse riesco a pubblicare il video del goal (fatto dalla mamma di Serri), in cui si vede chiaramente la dinamica dell’azione “incriminata”..che di crimine non ha proprio nulla, almeno da parte nostra..!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...