RONTA-ASAR RICCIONE 1-0

GATTEO MARE – Sul neutro di Gatteo Mare (il Ronta è stato costretto ad emigrare su un altro campo a causa dell’impianto di illuminazione assente nello stadio di via Ciclamini, ndr) i “reds” cesenati vincono la prima giornata di coppa Emilia. A farne le spese è l’Asar Riccione, battuto per 1-0, del tecnico Emanuele Pessina: già lo scorso 28 settembre (quarta giornata del campionato di Prima Categoria girone H) il Ronta era riuscito a sconfiggere i gialloneri con un pirotecnico 4-3. Tornando alla sfida di mercoledì sera, i ragazzi di mister Piraccini partono subito in “quinta”. Minuto 6: il fantasista rontese, Ciro Brusciano, offre un assist preciso per Riva, che raccoglie, punta Polverelli, lo salta con una finta e con un gran destro mette a segno l’1-0 alle spalle di Righetti. L’Asar non accusa più di tanto il colpo e dopo aver subito lo svantaggio tenta di reagire. La retroguardia biancorossa, e un attentissimo Paolini (il portiere, nelle sue tre presenze stagionali, due in coppa e una in campionato, non ha ancora subito goal, ndr) fanno però sempre buona guardia e per gli ospiti è difficile trovare la porta. Ci prova alla mezz’ora Perone su calcio da fermo: la conclusione del centrocampista è deviata in angolo dal numero uno cesenate. Sugli sviluppi del corner l’Asar prova ad impensierire i legni avversari, ma le uscite attente ed efficaci dell’estremo difensore del Ronta, spezzano qualsiasi tentativo dell’undici di Pessina. Nella ripresa i tecnici cambiano alcuni giocatori ma senza alterare i rispettivi sistemi di gioco. Il film sembra quello dei primi 45′: l’Asar  alla ricerca del pareggio, e il Ronta ripartire in contropiede creando ansie dalle parti di Righetti. In 25′ i “Piraccini-boys” sfiorano il raddoppio con Bravaccini (59′) e Tosi (67′), ma l’azione più eclatante per andare a rete è dell’Asar a 5′ dal fischio finale. Bolognini (che nella sfida di campionato aveva siglato due goal, ndr) da un paio di metri dalla porta tira a botta sicura, ma Paolini è fantastico a respingere con i piedi (per i nostalgici, è stato un intervento stile “Giuseppe Garella”, ndr) un goal praticamente fatto. La partita si chiuderà su questo episodio, anche se prima del triplice fischio finale, ci sarà il tempo per vedere il cartellino rosso ai danni di Minotti per doppia ammonizione. La prossima sfida di coppa Emilia del Ronta sarà in trasferta contro il Santa Giustina.

RONTA: Paolini, Minotti, Casadei, Succi, Garavini (40′ st Dall’Olio), Mazza (29′ st Tosi), Bravaccini, Riva (1′ st Bondi), Foschi, Brusciano, Tonetti. A disp.: Silvestro, S. Balzani, A. Balzani, Campana. All.: Piraccini

ASAR RICCIONE: Righetti, Ceccaroni, Strocchi (29′ st Casadio), Ballarini, Andreani (19′ st Rismetti), Polverelli, Cecchini, Perone (9′ st Bolognini), Della Marchina, Mancini, Facchini. A disp.: Ravagli, Mingucci, Ubaldi, Gasperoni. All.: Pessina

ARBITRO: Malfitano da Ravenna

MARCATORE: 6′ pt Riva

NOTE: Espulso per doppia ammonizione al 90′ Minotti. Ammoniti: Ceccaroni, Bolognini, Garavini, Minotti, Succi. Angoli: 5-4 per il Ronta. Recupero: 1′ pt, 4′ st.

Articolo di Giuseppe Gagliardi (addetto stampa Ronta FC)

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in 2008/09, articoli, coppa italia, I categoria girone H, partite e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...