Zola Predosa-Fossatone 3-3

Se i ragazzi di Zola Predosa volessero essere fatalisti, oramai, potrebbero veramente chiedersi se almeno il Cielo possa sapere cosa abbia mai fatto di male la loro società per essere così svantaggiata dagli arbitraggi in questa oscura stagione ma, come il nuovo mister Domingo ha fatto capire ai suoi, passata un’altra giornata in cui si sono comunque intravisti grandi passi in avanti, è già ora di pensare alla prossima partita senza dare troppo peso al “fato”. Il carattere infatti in campo non è certo mancato e, passati dopo pochi minuti in svantaggio per un retropassaggio corto finito erroneamente sui piedi di Casarini (0-1), i padroni di casa trovano prima il palo con una stupenda azione in velocità, poi, all’11pt, trovano il pareggio col rigore concesso per fallo di mano in area ospite trasformato con freddezza da Nardiello. Per il resto più niente per quasi tutto il primo tempo. Nella ripresa la partita si rianima e al 15st Poluzzi firma il vantaggio dei suoi grazie al passaggio dell’ispiratissimo Ansaloni, 2-1. Lo Zola potrebbe arrotondare a breve ma nel “ping pong” in area ospite Frascaroli calcia senza la necessaria cattiveria un goal già fatto cosicché Nicolini tira fuori un riflesso felino e, rialzandosi da terra con un colpo di reni da applausi, smanaccia via l’insidia. La legge del calcio come al solito punisce gli sprechi e, al 25st, su un cross proveniente da sinistra, Casarini si infila in area e fa 2-2. Al 32st però Marzano parte come una scheggia sempre su suggerimento di “Ansa” e di pallonetto insacca alle spalle di Nicolini un 3-2 che pareva più adeguato ai valori espressi in campo. Non si fa a tempo di finire di esultare che si inizia subito a sospirare per un pericoloso cross all’altezza dell’area piccola: il colpo di testa a botta sicura di ??? è però respinto da Paolini in corner. Lo Zola nel finale inizia a tirare il fiato, anche perché davanti a sé ha un Fossatone che sembrerebbe incapace di reagire quindi, per ravvivare (non si capisce con che criterio) una partita che stava per concludersi, ci pensa il direttore di gara assegnando un RIGORE INESISTENTE agli ospiti: ??? và dal dischetto e pareggia i conti. Ora, come si accennava all’inizio, non è certo il momento di piangersi addosso ma di rimboccarsi le maniche e, mister, società ed in primis, i giocatori, sono sicuri che la musica a breve cambierà! FORZA ZOLA!

Zola Predosa: Paolini, Rossi, Tordini, Natalini (1st Ansaloni), Nardiello, Mazzetti, Frascaroli, Pace (33st Cremonini), Chiappelli, Perugini (1st Marzano), Poluzzi. A disp: Menarini, Grimandi, Ropa, Bianconi.

Reti: 5pt Casarini, 11pt Nardiello (rig.), 15stPoluzzi, 25st Casarini, 32st Marzano, 42st ??? (rig.)

Note: l’articolo non ha la pretesa di essere esaustivo e potrebbe contenere imperfezioni date dal fatto che l’autore del medesimo era in campo durante i 90 minuti. Eventuali correzioni possono essere suggerite nei commenti.

La distinta del Fossatone sarà disponibile a breve!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2008/09, articoli, girone di ritorno, I categoria girone E, partite e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...