Montescudo-Gatteo Mare 2-3

Montescudo – Tre punti d’oro per il Gatteo che continua la sua folle corsa verso obiettivi quantomeno insperati ad inizio campionato. Il felino dell’adriatico però quest’oggi rischia di far morire di crepacuore gli irriducibili accorsi fino a Montescudo a vederlo, comportandosi da Penelope: un tempo per assemblare la tela ed un altro per disfarla… I rivieraschi, come accennato, partono subito fortissimo e al 15pt Bondi offre un assist d’oro a Solfrini che però a pochi metri da Ostolani sparacchia un pallonetto sbilenco che si perde sul fondo. Pochi minuto dopo però Giacomino cerca di farsi perdonare con un gran numero dal limite ma il sinistro anche questa volta non è magico. A sbloccare il risultato ci pensano quindi i due portabandiera. Al 23pt è infatti capitan futuro Scarpellini a calciare la bellissima punizione che pupone Gasperini trasforma meravigliosamente in rete incornando sul secondo palo: 0-1! Due minuti dopo ancora Gatteo pericolo su cross di Papi, ma Cola, di testa, non riesce a centrare il bersaglio. La capocciata del raddoppio arriva invece al 36st quando, sull’angolo di Solfrini, Pagliarani trova il varco dello 0-2. L’unico sospiro per i locali arriva al 39pt con Augello che da 40 metri scaglia una bomba che si spegne di poco a lato. Allo scadere ancora orange in avanti con Bondi bravo a fumarsi tre avversari e pure Ostolani che lo scaraventa a terra. Il direttore di gara, che già qualche minuto prima aveva chiuso un occhio su un intervento da ultimo uomo di Busca, anche questa volta indugia e lascia i padroni di casa in 11 concedendo il rigore e solo un ammonizione all’estremo ospite, trafitto poi dal dischetto dallo 0-3 di Solfrini. Nella seconda frazione Fregnani ci crede e spinge i suoi verso l’impresa. Al 16st Palazzi scappa in area e viene fermato solo all’ultimo dal muro arancione. Ma era solo il preludio del gol che arriva al 21st col capocannoniere del campionato ben servito da Grossi: 1-3. Al 35st ancora Palazzi che raccoglie un bel lancio dalle retrovie e supera tutti siglando il 2-3. Il Gatteo prova a riprendersi e due minuti dopo Papi sfiora la rete con uno strepitoso tuffo di testa che si stampa sulla traversa. Gol mangiato e gol subito, questa la legge che solitamente domina il calcio se non fosse che fra Piergiacomi, ben servito da Grossi, e la rete, si frappone un super Canini che, a tu per tu col laterale di casa, si trasforma in Enea e salva la sua amata squadra dall’Odissea. FORZA GATTEO, AVANTI COSI’!

Montescudo: Ostolani, Piergiacomi, Benedetti, Grossi, Zanzani, Busca, Ugolini (1st Fonti), Vucani (31st Rossi), Foscoli (17st Zenunay), Augello, Palazzi. A disp: Gerani, Boccalini, Ercolani, Baffoni All. Fregnani Maglie: Bianche

Gatteo Mare: Canini, Scarpellini, Cola, Bellomo (24st Peroni), Corbara, Gasperini Al., Papi (40 st Montanari), Pagliarani, Solfrini, Bondi (17st Gioacchini), Romagnoli. A disp. Paolini, Gasperini Am., Pellegrini,. All. Kraljevic. Maglie: Arancioni

Arbitro: Zamagni di Cesena

Ammoniti: Busca, Ostolani, Grossi per il Montescudo –  Bellomo per il Gatteo

Marcatori: 23pt Gasperini Al, 36pt Pagliarani, 45pt Solfrini (rig), 21st e 35st Palazzi (Ms)

Arbitro: Sabbatani di Faenza

Questa cronaca vi è offerta da Susanna Gioielli D’Arte, da oltre 25 anni la vostra gioielleria di fiducia

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in 2009/10, articoli, girone di ritorno, I categoria girone H, partite e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...